BRESCIA
CAGLIARI
CATANIA
GENOVA
MILANO
NAPOLI
PADOVA
PERUGIA
ROMA
SASSARI
TORINO
VENEZIA

scarica i file:
→ PDF al maschile
→ PDF al femminile
→ PNG al maschile
→ PNG al femminile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

domenica
mag012016

Il nuovo Cityrailways.com sta arrivando

Cari lettori, dal 1 maggio 2016 non sarà più possibile scaricare il materiale (mappe, studi e ricerche) di Cityrailways. Niente paura: si tratta solo di un break-out momentaneo, necessario per lo spostamento su una nuova piattaforma.

Vi chiediamo solo qualche settimana di pazienza, perché sta arrivando il nuovo Cityrailways.com

Nel frattempo tutti i contenuti sul vecchio sito resteranno visibili e commentabili, mentre parte dei documenti saranno sfogliabili su Issuu.com

A presto, allora, con il nuovo Cityrailways.com

(immagine di Alexandr Mijáilovich Rodčenko, George Costakis collection)

mercoledì
feb102016

DISMETTERE FILOBUS E TRAM È REATO

Il mondo è cambiato: dismettere filobus, tram e ferrovie è un reato penale. Fatto salvo l'uso coscienzioso e sostenibile della cosa pubblica, dismettere impianti esistenti che permetterebbero a persone e cose di spostarsi utilizzando in maniera efficiente ed efficace le risorse fossili è un reato contro l'ambiente e la salute delle persone. Scopriamo allora come, e perché, è necessario diventare più esigenti con gli amministratori ed i politici. Ed essere più attenti a come si prendono scelte che riguardano la vita di tutti. Continua a leggere >

mercoledì
gen062016

EXPO 2015: UN CONFRONTO RAGIONATO CON LE ALTRE EDIZIONI

In attesa che siano diffusi i dati definitivi dell'Expo 2015 di Milano abbiamo confrontato le principali esposizioni internazionali tenute dal 1980 ad oggi in termini di spostamenti attratti. Il successo di una manifestazione internazionale - e l'Expo è per antonomasia l' "evento" - è difficile da misurare. Vai allo studio >

lunedì
dic212015

Evasione tariffaria: barriere o no?

L'evasione tariffaria riguarda in media il 20% viaggia sul Tpl senza avere il titolo di viaggio. Da un'indagine dell'Adnkronos, che ha raccolto i dati aggiornati del 2014 dalle singole aziende di trasporto locale, le città metropolitane, anche se diverse per il numero dei viaggiatori e per la dimensione della rete, sono tutte alle prese con i danni tutt'altro che trascurabili nei bilanci gestionali. Leggi tutto >

domenica
nov292015

Il tram di Padova

È disponibile il Quaderno numero 4 di Cityrailways. Argomento è il sistema patavino di tram su gomma: storia di una scelta, occasioni mancate e prospettive per il futuro alla luce delle recenti rinunce dell’Amministrazione ad estendere e implementare la linea 1.

martedì
nov172015

Gli Stati Uniti restano ossessionati dall'automobile

A partire dal Duemila, gli Stati Uniti, la nazione che più di ogni altra può considerarsi letteralmente fondata sull'automobile e sul trasporto privato, ha avviato un massiccio piano di investimenti sul trasporto pubblico urbano. Light rail prima, e streetcar poi, hanno rappresentato l'epigono d'oltreoceano della Rivoluzione tranviaria francese. E lo sforzo continua: come mostra Yonah Freemark su The Transport Politic, al 2015 gli investimenti in corso risultano di ben 90,6 miliardi di dollari. Leggi tutto>

mercoledì
nov112015

Giù le mani dal trenino

Roma. Con l'apertura della nuova linea C, Atac ha unilateralmente deciso di sospendere il servizio sulla tratta Centocelle-Giardinetti della ex Roma-Fiuggi. In via unilaterale perché, al riguardo non esiste un atto formale - o comunque un parere - della Regione Lazio che resta la proprietaria della linea. Vai allo studio >

domenica
nov082015

30 anni di tram moderno

 

A 30 anni dall’inaugurazione della linea 1 di Nantes è dedicato il nostro Quaderno numero 3: un viaggio tra i numeri della Reinassance du tramway un fenomeno apparentemente locale ma che invece si è esteso a tutto il mondo come buona pratica di applicazione dei principi del Transit Oriented Development.

sabato
nov072015

Ponte sullo Stretto? No, grazie

mercoledì
nov042015

COME L'AUTOMOBILE UCCISE IL TRAM

Oggi si tende a dare per scontato, quasi naturale, il passaggio dagli sferraglianti e obsoleti tram ai nuovi e fiammanti autobus e soprattutto all’auto privata avvenuto alla metà del Novecento.

In realtà per vincere le leggi della fisica e dell’economia energetica – il motore elettrico è sempre stato più efficace di entrambi i cicli termodinamici, otto e diesel – si dovette procedere con un vero e proprio piano organizzato.  Leggi tutto>

Page 1 2 3 4 5 ... 9 P